giovedì 20 settembre 2007

auto-terapia

nel già citato Blog-grafie il blog viene interpretato anche come un luogo di auto-terapia "un blog è un luogo dove potersi sfogare, una specie di lettino dove ti psicanalizzi da solo" (p. 117).
a voi non è mai capitato?
io vorrei farlo qui ma non posso, inizio a desiderare di aprire un blog mio e non per la mia ricerca, chissà, attendetevi una mail con il link prima o poi...

4 commenti:

Penelope ha detto...

Mi sarà capitato forse un paio di volte, ma con toni molto pacati.
Di solito non amo mettermi a raccontare i particolari della mia vita, preferisco manifestare ciò che sento con una poesia...o con una canzone...
Il mio blog è nato per questo...
Ciao Elisabetta. A presto.
Penelope

Gianluca ha detto...

Ci sono tante cose che vorrei scrivere nel mio blog, ma me ne vergogno.

E poi penso, ma davvero interessa che gli altri i fatti miei.

Quello che scrivo voglio che sia utile, interessante e qualche volta un pizzico di ironia per non prendere sempre le cose sul serio ...

Elisabetta ha detto...

beh, è autoterapia anche questo no? c'è chi si sfoga con una poesia, chi raccontando in maniera ironica quello che è successo... alla fine mi pare che la cosa importante è riuscire ad esprimersi, senza magari raccontare tutto nei dettagli o mi sbaglio?

Fabrizio - ikol22 ha detto...

No, a mio avviso non ti sbagli. Ho curato, per un certo periodo di tempo, una rubrica di Opinioni su un portale. A parte gli spunti di cronaca, quelli che lasciavo considerare voli di fantasia, altro non erano che la proiezione di una parte me.