venerdì 21 settembre 2007

pillole televisive/3

non posso esimermi dal commentare perchè la questione mi diverte troppo.
apprendo da quotidiani locali e nazionali che la Goggi e Mike hanno litigato perchè il collegamento con Fiorello è durato troppo (io ho manifestato la mia devozione al X tuscolano per la cronaca).
ora mi chiedo: può essere possibile che la scaletta di un programma che la Rai pubblicizza da giugno e i cui presentatori sono stati annunciati da tempo non sia stata fissata nei più minimi dettagli?
- se no se ne deduce è il solito teatrino per alzare gli ascolti in caduta libera
- se sì, è proprio vero che sarebbe più opportuno devolvere il canone Rai in beneficienza perchè la professionalità penso sia la prima cosa da chiedere a gente che prende troppi soldi (non so quanti ma troppi di sicuro)

ci sarebbe molto altro da dire sull'età dei presentatori, sull'inutilità di tale kermesse, sull'inutilità di fare 18 serate come a Sanremo quando si potrebbe farne una sola, ma sarebbe come sparare sulla Croce Rossa...

---------to be continued---------

2 commenti:

Gianluca ha detto...

Oggi ne hanno parlato tutti i giornali. L'effetto alla fine è stato quello di pubblicizzare l'evento.

nino p. ha detto...

sono le solite pagliacciate per aumentare gli ascolti...
continuano ad affidarsi ai soliti programmi e puntano su un pubblico di anziani...
ma non è solo la rai... anche mediaset... ma almeno quelli sono privati e son problemi loro...
nel palinsesto nazionale si salvano solo rai due e italia uno...
che... a parte i telegiornali...(da operetta studio aperto)...
quanto meno hanno una programmazione più giovane e meno pesante e puntano molto su telefilm ben fatti e godibili...
bene rai tre... per quanto riguarda l'approfondimento e la denuncia...
per il resto....
buio totale...
Ciao Elisabetta
Nino