venerdì 9 novembre 2007

vento d'autunno

oggi è arrivato il vento. mi infastidisce un po' ma ha un nonsochè di liberatorio, forse perché è una bella giornata di sole e il cielo si è fatto terso come nelle cartoline.
il sole ha una strana inclinazione in questa parte dell'anno, l'afelio terrestre fa sì che mandi i suoi raggi in modo sempre più obliquo creando giochi di luce meravigliosi con i colori degli alberi.
forse è per questo che qualcuno ha trovato l'amore attraverso internet. sì va bene, la natura virale della comunicazione via blog, i sei gradi di separazione, la Grande Mela, ma non è poi così facile trovarsi al giorno d'oggi. è proprio il caso di dire "potere dei media". alla faccia della supposta ingovernabilità della rete e della mancanza di pudore, l'autore del sito ha pensato di non trasformare la loro storia in un prodotto da copertina. mi sembra una mossa di grande responsabilità perché rende evidente, espone quasi didascalicamente, cosa sono i blog e la rete: mezzi di comunicazioni, strumenti, vie per ottenere qualcosa. c'è chi cerca la persona tanto desiata e chi invece vuole esprimersi con progetti più a lungo termine.
in fondo non è del tutto vero come asseriva McLuhan che il "medium è il messaggio", sì, il medium caratterizza inequivocabilmente il modello comunicativo che si attua, ma il contenuto, il messaggio, mantiene comunque una sua autonomia semantica.
in fondo l'amore è sempre l'amore, via internet o via biglietti di pergamena.

1 commento:

Fabrizio - ikol22 ha detto...

...e "Ti Amo" ha sempre un suono magico.