martedì 8 gennaio 2008

the more...the more

nel post precedente parlavo di link in ingresso e uscita. spesso i siti che si occupano di stilare classifiche dei blog valutano il loro peso proprio sul numero dei link in ingresso.
questo perché, suppongono coloro che stilano le statistiche, un link in ingresso equivale ad una segnalazione di fiducia qualcuno.
anche nella mia ricerca molti hanno espresso questo fatto: mettere il link a un blog significa dare fiducia, dire "quello che scrivi mi piace", "la tua segnalazione è buona", un po' come si fa con gli amici.
ancora una volta però ho l'impressione che certi meccanismi siano autorafforzativi: se un blog è citato da molti e allora ha molto peso aumenta la probabilità che sia citato oppure che qualcuno lo citi perché è va di moda. storicamente invece i blogger andavano a compilare liste di siti sconosciuti da segnalare ai propri visitatori. i primi blog, in sostanza, non erano altro che enormi bookmark.
in fondo penso che la portata positiva del blog sia proprio l'aver messo al centro la persona che seleziona le pagine e che mette il link, o che è a sua volta linkata. in questo caso la sua fama conta poco, quello che importa è che le sue affermazioni vengano ritenute attendibili.
questo fenomeno ha non poche conseguenze dal punto di vista delle catene informative e dei network di rete che si formano. ma anche qui ci vorrebbe un'altra ricerca.

Nessun commento: